Dal celebre Manuale di conversazione della metropoli periferica romana del 1993... ad OGGI!  
 
 
TurboZaura (TM) Tutto su Totti
 
 
 

DIZIONARIO ROMANESCO TASCABILE

 
 
 
 


Approfondimenti sul gergo romanesco
Dialetto
Classifica delle frasi più votate
Classifica
Galleria di vignette divertenti
Vignette
Il Guestbook di TurboZaura.it
GuestBook
Notti Romane Search Engine
Search Engine
Tutte le nostre mailing-list
Liste
Files audio da scaricare
Films
Leggi onLine tutti i nostri libri
I libri



In questa pagina trovate lo Zingarelli della periferia romana: un indispensabile aiuto per coloro i quali dovessero imbattersi indifesi in un dialogo con uno dei folkloristici personaggi che costellano questo mondo metropolitano per molti ancora sconosciuto. Abbiamo ritenuto utile raccogliere tutte le frasi del manuale originale, assieme a quelle proposte dai visitatori, per proporvi quello che è il tascabile da turista della periferia romana.


     
  Indice delle categorie  
  Apprezzamenti e giudizi a sfondo sessuale (463)    Droghe leggere (40)    Esclamazioni e intercalari metropolitani (162)    Espressioni caratterizzanti un luogo (24)     
  Espressioni che descrivono circostanze difficili (49)    Espressioni da utilizzare al bar, al ristorante e a tavola (63)    Espressioni da utilizzare in ambito automobilistico (88)    Espressioni da utilizzare in ambito calcistico (31)     
  Espressioni da utilizzare per narrare un evento (56)    Espressioni esortative (204)    Espressioni volte a esprimere giudizi su cose e fatti (498)    Espressioni volte a esprimere giudizi su persone (770)     
  Espressioni volte a indicare condizioni fisiche (447)    Espressioni volte a indicare condizioni psicologiche (180)    Espressioni volte a sottolineare condizioni igieniche (231)    Forme di saluto e di ringraziamento (40)     
  Giochi metropolitani (38)    Manifestazioni di incredulità e risposte (24)    Minacce e insulti (448)    Notazioni meteorologiche (21)     
  Sberleffi e detti popolari (226)    Unità di misura monetarie (11)    Verbi prettamente metropolitani (623)    Altro e altro ancora (12)     
     


    Istruzioni
Cerca parole:     
 
Manifestazioni di incredulità e risposte



  Elenco  

Cambia l'impostazione del filtro volgarità Trovati 19 elementi

Filtro volgarità: ABILITATO
Clicca sul bollino per disabilitarlo

 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

CIAI RAGGIORGIO: Hai perfettamente ragione 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

SPARI PIÙ CAZZATE TE CHE ER CANNONE DER GIANICOLO: Dici davvero tante stupidaggini. Solitamente riferita a persone che hanno il vizio di raccontare bugie 

 
  Logo TurboZaura
www.TurboZaura.it
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

SEEEE... MO' CRISTO È MORTO CO' 'O SCUTERONE!: La tua affermazione è molto poco credibile 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

QUA N'È ARIA D'ANNÀ 'N PARADISO: I tempi non sono molto propizi al raggiungimento dei nostri obiettivi 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

TE CAPISCO, A... (NOME CELEBRE): A seconda del contesto, questa espressione idiomatica va completata con il nome più adatto. Per esempio, se qualcuno si sta vantando dei suoi successi con le donne, palesemente esagerati, si può adoperare "te capisco, a Alain Delon!". Oppure se un amico si vanta delle sue mirabolanti capacità di guida si può utilizzare "te capisco a Schumacher!" 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

MA CHE TE STAI A 'NVENTÀ, LI SQUALI NE 'A MARANA?: Finiscila di dire assurdità. Riferito a chi accampa scuse ridicole per ovviare ad una propria mancanza 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

CHE È 'STA FACCIA DA BROCCA ANTICA?: Non riesco assolutamente a capire i motivi di questo tuo viso imbronciato 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

MA CHE CIÒ LI PUPAZZETTI (PUPAZZI) 'N FACCIA?: Perché continui a ridere mentre parlo? Forse non mi credi? 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

MA CHE TE CREDI CHE VENGO DA 'A MONTAGNA DER SAPONE?: Ma per chi mi hai preso, non sono mica un "cantastorie" 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

NO, PE' FINTA! - NO, PE' RIDE!: Come, non mi credi? Pensi che stia dicendo così per scherzo? 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

NUN CE PÒ CREDE NESSUNO: Lo so che è difficile a credersi, eppure la cosa che ti ho raccontato è davvero accaduta. Ad esempio: "la Roma ha perso quattro derby de fila, nun ce pò crede nessuno..." 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

NO, TE LO MANNO A DÌ: Perché ti ostini a non credermi, sebbene ti stia parlando di persona senza intermediari? Da usare di fronte a persone tenacemente incredule 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

A BELLO, SPEGNI LI WATT CHE TANTO CIÒ LE CUFFIE: Le urla con le quali cerchi di persuadermi o intimorirmi non sortiscono, tuo malgrado, l'effetto desiderato 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

'N PAR DE PIFFERI (DE CIUFOLI): No, per niente. Assolutamente no 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

HO FATTO TRENTACINQUE: Pronunciata con un tono di voce alla "piacione", profondo e altero, gonfiando il petto e guardando in aria con fare superiore, serve a esprimere la più completa noncuranza per l'inutile boria mostrata da un amico nel vantarsi di un gesto compiuto. Oltre che una critica per l'ostentata arroganza, che denota sopravvalutazione del ruolo e dei meriti, manifesta ovviamente anche una debita incredulità. Si narra che l'espressione sia nata, al principio degli anni '90, in una palestra di body building: sembra che un principiante piuttosto sprovveduto, credendo di aver sollevato un peso davvero rilevante, abbia pronunciato queste parole per vantarsi, evidentemente ignaro dello standard generale in fatto di chilogrammi sollevati 

 
  Logo TurboZaura
www.TurboZaura.it
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

SENTI CHE BOATI - MA CHE È, CAPODANNO?: Espressione idiomatica, dal valore interiettivo, che, se pronunciata con il tempismo adeguato, getta un velo di dubbio su quanto appena detto dal proprio interlocutore. I "botti" di Capodanno sono equiparati alle frescacce appena udite 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

SEE... FISCHIO!: Espressione idiomatica, dal valore interiettivo, che, se pronunciata con il tempismo adeguato, getta un velo di dubbio su quanto appena detto dal proprio interlocutore 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

MA CHE SEI USCITO DALL'ÒVO DE PASQUA?: Come ti salta in mente? 

 
 
Vai all'indice delle categorie
Effettua una ricerca
Invia questa frase a un amico
  

MA CHE ME STAI A SIGGILLÀ?: Stai forse cercando di raggirarmi? Solitamente rivolto a un mellifluo e ambiguo venditore professionista 

 


  Elenco  


 
 

^ torna su


Questo manuale è una TURBOZAURA prodaccion. Tutti i diritti sono riservati.
Nessuna parte di questa pagina può essere riprodotta, registrata o trasmessa, in qualsiasi modo o con qualsiasi mezzo, senza il preventivo consenso formale della TurboZaura.


 

 
 
 
Copyright © 1993-2016 TurboZaura (TM). Tutti i diritti riservati
 

Sito ottimizzato per la risoluzione 1024x768 e Internet xplorer 6.0 (o superiore)